La presenza è quello stato di coscienza momentaneo che produce totale allineamento tra pensare, sentire, volere e percepire il momento presente. Durante gli attimi di presenza le dimensioni spazio-tempo sembrano sparire, come sembra svanire la distinzione tra interno ed esterno. Si percepisce di essere in un flusso e si è in un “luogo” di sé dalla qualità elevatissima: da quel luogo tutte le nostre manifestazioni sono centrate ed efficaci. Questi attimi vanno conquistati con un lavoro interiore.